Scheda di lettura ed analisi di un’opera d’arte. (elaborazione del prof. Carlo Simonato).

Con la classe terza impariamo a “schedare” un’opera d’arte. La scheda di lettura ed analisi serve quindi a comprendere meglio l’opera d’arte che abbiamo di fronte. E’ una sorta di carta d’identità dell’opera che abbiamo di fronte. Il giudizio qualitativo e critico che possiamo formulare ci permette, oltre che di fruire meglio dell’opera, di prendere coscienza dei suoi valori artistici, per poterli gestire nel tempo, conservarli e preservarli per le generazioni future, essendo parte importante della identità culturale di una collettività. (Nota: ci aiuta a sviluppare le nostre competenze di cittadinanza, ancora più importanti quest’anno 2020 con l’introduzione della disciplina trasversale di Educazione Civica nella scuola media).

In allegato gli schemi elaborati dal prof. Carlo Simonato (insegnante di Arte e Immagine, scuola media Pascoli di Padova) utili alla redazione di una scheda di lettura di analisi di un’opera d’arte:
 SCHEMA per la Scheda (Cartella con i 4 File da Google Drive)
LE FUNZIONI COMUNICATIVE DEL MESSAGGIO VISIVO PPT (da Google drive)

FUNZIONE COMUNICATIVA MESSAGGIO VISIVO PPT (LINK al file)

FUNZIONE COMUNICATIVA MESSAGGIO VISIVO DEF1 PDF (LINK al file)

Guida alla redazione della scheda di lettura ed analisi di un’opera d’arte.

dI SEGUITO LO SCHEMA PER LA REDAZIONE DELLA SCHEDA:

Dopo aver preparato la scheda come spiegato sopra : vediamo come completare la parte descrittiva  posta alla destra della immagine

ANALISI DELLE STRUTTURE COMPOSITIVE.

1. Composizione
È presente la simmetria?
Gli elementi della composizione (forme, spazi, colori, linee, luci), ne determinano equilibrio o instabilità?
2. Linea
Quali andamenti lineari (o linea-forza) si ravvisano nell’immagine? Descrivi i tipi di linee. Da quali elementi sono determinati? Qual è il loro effetto espressivo, (staticità-rigidità, equilibrio, calma, dinamicità, drammaticità… )?
3. Spazio
Descrivi lo spazio dell’opera (di superficie profondità ecc.). Quanti e quali piani di profondità sono presenti ( primo piano, secondo piano, orizzonte, sfondo, piano verticale…)?
4. Forma
Descrivi le caratteristiche formali dell’opera (forme-figure, forme piatte, volumetriche, larghe…).
5. Luce-ombra
Che tipo di illuminazione è stata rappresentata (diffusa, direzionata, simbolica, espressiva)?
Si può individuare la sorgente luminosa dell’opera? La luce crea volume?
6. Colore
Descrivi i colori presenti nell’opera, quelli prevalenti e le loro qualità: luminosi o cupi, accesi o spenti, tonali o timbrici, (vedi “Indicatori di profondità”), sfumati, contrastanti, caldi o freddi, complementari, grigi cromatici, neutri, monocromatici.

GIUDIZIO CRITICO (io di fronte all’opera)

Quali FUNZIONI COMUNICATIVE dell’immagine e dei suoi elementi visivi, sono presenti nell’opera ( Espressiva, Estetica, Celebrativa, Narrativa, Esortativa o Conativa)? Nel caso fossero presenti più FUNZIONI, qual è la prevalente? Qual è il messaggio che la opera ci trasmette? È un messaggio di tipo politico, sociale, religioso, simbolico?
Quali sentimenti suscita in noi l’opera? Essa esprime calma, affetto, rabbia, solitudine?
Ci induce a riflettere? Ci provoca emozione? Ci incuriosisce?

NOTIZIE SULL’ARTISTA

(Biografia, eventuali riferimenti ad altre opere del periodo relativo a quella scelta).

Guida di esempio scheda per opera d’arte: SCULTURA

Guida di esempio scheda per opera d’arte: ARCHITETTURA

Scheda di lettura di un’opera architettonica.
1. MOTIVAZIONE
Esistono edifici (civili o religiosi ) che riflettono il nostro passato o evidenziano le nostre aspirazioni attuali, il nostro modo di vivere, le nostre conquiste tecniche e artistiche, ossia le nostra civiltà. Tali edifici vengono definiti “monumenti”.
2. ANALISI STORICO ARTISTICA
Raccogliere notizie sulla costruzione dell’edificio, sulle sue vicissitudini, su eventuali restauri o rifacimenti, attraverso una ricerca iconografica, di progetti, disegni, mappe e fotografie.
3. ANALISI STORICO-SOCIALE
Raccogliere notizie sui personaggi che hanno partecipato a qualsiasi titolo alla storia dell’edificio ( artisti, committenti, personalità politiche ecc.)
4. ANALISI TIPOLOGICA-FUNZIONALE
Descrizione dell’interno (spazio e luce, elementi decorativi, pittura, scultura) e dell’esterno (piazza, spazio adiacente, facciata, lati, coperture, campanile ecc.).
5. ANALISI DEL CONTESTO URBANISTICO IN CUI È COLLOCATA L’OPERA. ( descrivere il luogo in cui si inserisce l’opera, ad es. Palazzo urbano, villa di campagna, ecc.)
6. GIUDIZIO ESTETICO
Il valore artistico partendo dalla funzione dell’opera e dai suoi eventuali messaggi simbolici.
7. Notizie sull’ architetto. (Biografia e altre opere)

prof.Sandro
About prof.Sandro 40 Articles
Insegnante di Arte e Immagine alla Scuola Sec. di I Grado "L.Chinaglia" di Montagnana (PD), a partire dall' Anno Scolastico 2017-2018.